famiglia-all-improvviso-istruzioni-non-incluse

Recensione Film – Famiglia all’improvviso

Genere: Commedia/Drammatico

Trama: Samuel si gode la sua vita senza avere nessun legame e responsabilità nel sud della Francia. E’ circondato dalle persone a lui care e fa lo skipper per conto di una ricca francese proprietaria di uno yacht, e tutto procede bene famiglia all'improvvisofin quanto una sua “vecchia fiamma”, Kristin, non gli rileva di essere il padre di una neonata di appena 3 mesi di nome Gloria.

Gloria viene così abbandonata dalla madre e finirà tra le braccia del disperato Samuel che non sa come accudirla.

Egli prende così il primo volo per Londra, città di origine di Kristin, per cercarla e restituirgli subito la neonata ma purtroppo non riesce nell’impresa, rimanendo solo nel tentativo di badare alla figlia.

famiglia all'improvviso

Disperato per la condizione di padre prematuro e senza un soldo in tasca il povero Samuel accetta l’incarico e l’amicizia del simpatico Bernie che si mostra sin da subito gentile e premuroso nei suoi confronti.

Per sua fortuna, durante le peripezie per raggiungere il centro di Londra, incontra una simpatico e cicciottello ragazzo inglese, Bernie, il quale nota subito le sue abilità acrobatiche e decide di offrirgli il lavoro di stuntman per alcune produzioni cinematografiche in cui lavora.

 

famiglia all'improvvisoSamuele però non immagina proprio come si evolverà la sua vita, e intanto comincia ad imparare anche il duro mestiere di padre, grazie anche all’aiuto dell’amico Bernie.

Nel frattempo Samuel è ormai divenuto un provetto stuntman e guadagna così tanto da non far mancare nulla alla figlia Gloria, tranne che una cosa … l’amore della propria madre.

Ecco perchè inizia ad inviare alla figlia delle mail per conto di sua madre, in modo da fargliela sentire meno lontana.

Gli anni passano e tutto procede per il meglio, al punto che Gloria frequenta una scuola francese a Londra e ha ben imparato l’inglese oltre ad aver instaurato un profondo legame con il padre Samuel, ma l’imprevisto è dietro l’angolo.

famiglia all'improvvisoDopo ben 8 anni passati ad attendere una telefonata di Kristin una sera il nostro eroe Samuel riceve una vera mail della madre di Gloria che lo avverte che l’indomani verrà a Londra per incontrarli.

Di qui in poi la vita di Gloria e Samuel cambierà nuovamente e ne verrà fuori un finale emozionantissimo, al punto che vi farà scendere la “lacrimuccia”.

 

Commento: Famiglia all’improvviso è un film dal significato profondamente esplicito ma allo stesso tempo è anche un esempio di film di qualità sul duplice tema della paternità acquisita e della malattia, a cui si appoggia il tema della famiglia.

Esso è un remake del film messicano “Instructions Not Included” (2013) di Eugenio Derbez ed è diretto dal regista francesc Hugo Gélin.

famiglia all'improvvisoSi può dire sia fatto apposta per esaltare le ottime doti espressive e drammatiche di Omar Sy, che interpreta Samuel, che ricorderete per i film più blasonati “Quasi Amici” e “Mister Chocolate”.

Egli non offre solo una straordinaria performance sul piano emotivo ed epatico nel ruolo del padre ma è anche un abile mutatore di forma quando riesce anche a trasformarsi nel padre talmente “attaccato” alla figlia da volerla tenere anche lontana da una madre a ritmi alterni.

Dall’altro lato c’è Clémence Poésy, interprete di Kristin, che non solo accompagna Omar Sy alla guida dei personaggi principali della pellicola ma che è anche un abilissima attrice drammatica capace di far percepire tutta la sofferenza di una madre dal passato travagliato e con il desiderio di recuperare l’amore di sua figlia.

famiglia all'improvvisoIn conclusione il film, che fa leva sulle forti emozioni e sui temi della famiglia e della malattia, risulta molto gradevole per via del suo ritmo frenetico ma spontaneo e allo stesso tempo risulta essere l’ennesimo esempio di cinema francese di qualità in grado di incantare il pubblico con emozioni genuine, a tal punto da far commuovere lo spettatore.

Consigliatissimo agli amanti dei film passionali a tema familiare.

 

Trailer Ufficiale:

Genere: Commedia/Drammatico Trama: Samuel si gode la sua vita senza avere nessun legame e responsabilità nel sud della Francia. E’ circondato dalle persone a lui care e fa lo skipper per conto di una ricca francese proprietaria di uno yacht, e tutto procede bene fin quanto una sua "vecchia fiamma", Kristin, non gli rileva di essere il padre di una neonata di appena 3 mesi di nome Gloria. Gloria viene così abbandonata dalla madre e finirà tra le braccia del disperato Samuel che non sa come accudirla. Egli prende così il primo volo per Londra, città di origine di Kristin, per cercarla e restituirgli subito la neonata ma purtroppo non riesce nell'impresa, rimanendo solo nel tentativo di badare alla figlia. Disperato per la condizione di padre prematuro e senza un soldo in tasca il povero Samuel accetta l'incarico e l'amicizia del simpatico Bernie che si mostra sin da subito gentile e premuroso nei suoi confronti. Per sua fortuna, durante le peripezie per raggiungere il centro di Londra, incontra una simpatico e cicciottello ragazzo inglese, Bernie, il quale nota subito le sue abilità acrobatiche e decide di offrirgli il lavoro di stuntman per alcune produzioni cinematografiche in cui lavora.   Samuele però non immagina proprio come si evolverà la sua vita, e intanto comincia ad imparare anche il duro mestiere di padre, grazie anche all'aiuto dell'amico Bernie. Nel frattempo Samuel è ormai divenuto un provetto stuntman e guadagna così tanto da non far mancare nulla alla figlia Gloria, tranne che una cosa ... l'amore della propria madre. Ecco perchè inizia ad inviare alla figlia delle mail per conto di sua madre, in modo da fargliela sentire meno lontana. Gli anni passano e tutto procede per il meglio, al punto che Gloria frequenta una scuola francese a Londra e ha ben imparato l'inglese oltre ad aver instaurato un profondo legame con il padre Samuel, ma l'imprevisto è dietro l'angolo. Dopo ben 8 anni passati ad attendere una telefonata di Kristin una sera il nostro eroe Samuel riceve una vera mail della madre di Gloria che lo avverte che l'indomani verrà a Londra per incontrarli. Di qui in poi la vita di Gloria e Samuel cambierà nuovamente e ne verrà fuori un finale emozionantissimo, al punto che vi farà scendere la "lacrimuccia".   Commento: Famiglia all'improvviso è un film dal significato profondamente esplicito ma allo stesso tempo è anche un esempio di film di qualità sul duplice tema della paternità acquisita e della malattia, a cui si appoggia il tema della famiglia. Esso è un remake del film messicano "Instructions Not Included" (2013) di Eugenio Derbez ed è diretto dal regista francesc Hugo Gélin. Si può dire sia fatto apposta per esaltare le ottime doti espressive e drammatiche di Omar Sy, che interpreta Samuel, che ricorderete per i film più blasonati "Quasi Amici" e "Mister Chocolate". Egli non offre solo una straordinaria performance sul piano emotivo ed epatico nel ruolo del padre ma è anche un abile mutatore di forma quando riesce anche a trasformarsi nel padre talmente "attaccato" alla figlia da volerla tenere anche lontana da una…

Famiglia all'improvviso

8.9

User Rating: Be the first one !
89

Autore dell'articolo: Gabriele Dell'Aria

1 commento su “Recensione Film – Famiglia all’improvviso

    Gabriele

    (19 settembre 2017 - 12:40)

    Un film che mi ha toccato profondamente e che mi ha ricordato quanto è importante avere l’affetto dei propri cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *