whatif-main

Recensione Film – What If

Genere: Commedia, Sentimentale. Trama: Wallace (Daniel Radcliffe) vive a Toronto con la sorella e il nipotino e, dopo aver chiuso una relazione importante, ha abbandonato gli studi di medicina dandosi ad un lavoro che non lo soddisfa. Una sera ad una festa conosce Chantry (Zoe Kazan), la cugina del suo miglior amico Allan, con la quale ha da subito un bel feeling nonché una certa attrazione. A fine serata lei gli dice che è fidanzata da cinque anni con Ben, avvocato in carriera, frenandone possibili ulteriori passi avanti. Il destino li fa ritrovare e i due cominciano a frequentarsi diventando grandi amici. Lei è un'apprezzata disegnatrice in una grande società di animazione e rifiuta una promozione per non turbare uno status che la vede serena e soddisfatta. Quando però è il suo fidanzato Ben ad avere un'uguale opportunità di lavoro, lui non ha alcuna remora e lei non lo ostacola sebbene l'accettazione significhi per lui trasferirsi a Dublino per sei mesi. Senza Ben, il rapporto di amicizia tra i due matura ancora di più e Wallace, soprattutto, si interroga sul suo futuro non trovando risposte adeguate. Non vuole rovinare l'amicizia, ma non vuole nemmeno continuare a mentire a Chantry che d'altronde intende rispettare nella sua volontà di essere fedele al suo fidanzato. L'amico Allan e la sua fresca moglie Nicole, dopo un'uscita a quattro fanno in modo che Wallace e Chantry rimangano soli in una circostanza particolarmente romantica. Nessuno dei due può più negare l'attrazione per l'altro ma in definitiva lei è indispettita dallo scherzo troppo pesante e a rimetterci è la bella amicizia. A Chantry viene riproposta la promozione che comporta un trasferimento semipermanente a Taiwan e stavolta prende del tempo per pensarci. Vola a Dublino dove scopre di non avere più molto in comune con Ben. Contemporaneamente Wallace decide di dichiararsi a Chantry e, dopo un giro a vuoto a Dublino, le confessa i suoi sentimenti. Lei è sempre più confusa e gli dà del bugiardo per essersi mascherato per mesi da amico, così i due tornano a separarsi. Divisi e sofferenti, entrambi danno una svolta alla propria vita. Wallace torna a studiare medicina e Chantry accetta la promozione. Alla festa di addio prima della partenza per l'Asia, ci sono tutti tranne Wallace che però, a fine serata, si presenta per salutarla. Chantry regala a Wallace un panino Fool's Gold, legato al ricordo del loro primo incontro. Lui, esterrefatto, scopre che è esattamente l'identico pensierino che aveva preparato per lei. Sono fatti l'uno per l'altra, non possono più negarselo. Diciotto mesi più tardi, tornati da Taiwan si sposano e si promettono eterno amore.     Commento: Questa commedia romantica del 2013 ci presenta un Daniel Radcliffe in un ruolo ben diverso dal suo Harry Potter. Il personaggio di Daniel è infatti molto timido e riservato, nonché innamorato dell'amore stesso. La bella Zoe Kazan, dopo diversi ruoli di secondo piano, si rivela essere un'ottima attrice spontanea e simpatica. Il film in sé non è uno dei capolavori del cinema moderno, ma…

What If

7.8

7.8

User Rating: Be the first one !
78

Genere: Commedia, Sentimentale.

Trama:

Wallace (Daniel Radcliffe) vive a Toronto con la sorella e il nipotino e, dopo aver chiuso una relazione importante, ha abbandonato gli studi di medicina dandosi ad un lavoro che non lo soddisfa. Una sera ad una festa conosce Chantry (Zoe Kazan), la cugina del suo miglior amico Allan, con la quale ha da subito un bel feeling nonché una certa attrazione. A fine serata lei gli dice che è fidanzata da cinque anni con Ben, avvocato in carriera, frenandone possibili ulteriori passi avanti.GIF what if

Il destino li fa ritrovare e i due cominciano a frequentarsi diventando grandi amici. Lei è un’apprezzata disegnatrice in una grande società di animazione e rifiuta una promozione per non turbare uno status che la vede serena e soddisfatta.

Quando però è il suo fidanzato Ben ad avere un’uguale opportunità di lavoro, lui non ha alcuna remora e lei non lo ostacola sebbene l’accettazione significhi per lui trasferirsi a Dublino per sei mesi.

Senza Ben, il rapporto di amicizia tra i due matura ancora di più e Wallace, soprattutto, si interroga sul suo futuro non trovando risposte adeguate. Non vuole rovinare l’amicizia, ma non vuole nemmeno continuare a mentire a Chantry che d’altronde intende rispettare nella sua volontà di essere fedele al suo fidanzato.

L’amico Allan e la sua fresca moglie Nicole, dopo un’uscita a quattro fanno in modo che Wallace e Chantry rimangano soli in una circostanza particolarmente romantica. Nessuno dei due può più negare l’attrazione per l’altro ma in definitiva lei è indispettita dallo scherzo troppo pesante e a rimetterci è la bella amicizia.

A Chantry viene riproposta la promozione che comporta un trasferimento semipermanente a Taiwan e stavolta prende del tempo per pensarci. Vola a Dublino dove scopre di non avere più molto in comune con Ben. Contemporaneamente Wallace decide di dichiararsi a Chantry e, dopo un giro a vuoto a Dublino, le confessa i suoi sentimenti. Lei è sempre più confusa e gli dà del bugiardo per essersi mascherato per mesi da amico, così i due tornano a separarsi.

what-ifDivisi e sofferenti, entrambi danno una svolta alla propria vita. Wallace torna a studiare medicina e Chantry accetta la promozione. Alla festa di addio prima della partenza per l’Asia, ci sono tutti tranne Wallace che però, a fine serata, si presenta per salutarla. Chantry regala a Wallace un panino Fool’s Gold, legato al ricordo del loro primo incontro. Lui, esterrefatto, scopre che è esattamente l’identico pensierino che aveva preparato per lei. Sono fatti l’uno per l’altra, non possono più negarselo.

Diciotto mesi più tardi, tornati da Taiwan si sposano e si promettono eterno amore.

 

 

Commento: Questa commedia romantica del 2013 ci presenta un Daniel Radcliffe in un ruolo ben diverso dal suo Harry Potter. Il personaggio di Daniel è infatti molto timido e riservato, nonché innamorato dell’amore stesso. La bella Zoe Kazan, dopo diversi ruoli di secondo piano, si rivela essere un’ottima attrice spontanea e simpatica.

Il film in sé non è uno dei capolavori del cinema moderno, ma per essere una produzione indipendente (nonostante sia stata patrocinata dalla CBS) è piuttosto godibile e al livello di titoli ben più blasonati dello stesso genere.

Il sapiente montaggio e la bella colonna sonora danno alla pellicola quel tocco in più che non guasta mai nella visione di un film. In definitiva una commedia spensierata consigliata a tutti, che vi farà passare una piacevole serata.

What If

What If
7.9

Regia

7.5 /10

Fotografia

8.1 /10

Sceneggiatura

8.0 /10

Colonne Sonore

8.2 /10

Costumi & Trucchi

7.6 /10

Autore dell'articolo: Antonio Fiasconaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *