una-vita-da-gatto-poster

Recensione Fim – Una vita da gatto

Genere: Commedia

Trama: Immaginate di essere un ricchissimo uomo d’affari proprietario di una multinazionale al top e di essere circondato da una moglie che vi vuole gran bene e da una figlia che fa altrettanto ma che si sente terribilmente trascurata. È il giorno del suo compleanno e dovrete nuovamente accontentarla ma c’è un piccolo problema: lei desidera ricevere un gatto ma voi odiate i gatti. Cosa fareste al suo posto?

Il buon Tom Brand (Kevin Spacey), capo e fondatore della Firebrand nonché padre prettamente dedito al lavoro, alla fine decide di accontentare la giovane figlia undicenne e comprarle così il tanto desiderato gatto, ma non sa che quello sarà uno delle ultime scelte che prenderà nella sua “vera forma”. Di lì a poco, e per una rocambolesca serie di imprevista, sarà costretto a vivere una nuova vita e anche una nuova forma, quella “felina”, dai risvolti tutt’altro che scontati.

una-vita-da-gatto-nine-lives-09Commento: In questa esilarante e simpatica commedia magistralmente interpretata da Kevin Spacey si assisterà ad una originale analisi psicologica non solo del suo personaggio ma anche e soprattutto dei personaggi che lo circondano; particolare risalto viene dato soprattutto all’interioritá della figlia undicenne e del figlio, avuto da un’altra relazione, che lo accompagna nella guida della società.

La caratteristica principale del film è proprio la capacità dei personaggi di “esportare” i propri sentimenti semplicemente parlando o manifestando al gatto le proprie emozioni e sensazioni in un turbinio di incredibili disavventure e particolarissime gag.

© 2016 EuropaCorp.

Gli eventi vengono narrati in prima persona dal protagonista che con un particolare cambio di prospettiva ripercorrerà la sua vita attraverso un pregevole uso di inquadrature in prima persona e di campi lunghi.

Non un colossal del cinema americano ma pur sempre un film piacevole, simpatico, che scorre molto velocemente e davvero adatto a chi vuole rallegrare la propria giornata, e perché no, apprezzare un po di più i cari che ha accanto a sé.

Davvero un prodotto semplice, magari dal tema non originalissimo, ma pur sempre d’effetto e di gradevole visione.

 

Trailer:

Genere: Commedia Trama: Immaginate di essere un ricchissimo uomo d'affari proprietario di una multinazionale al top e di essere circondato da una moglie che vi vuole gran bene e da una figlia che fa altrettanto ma che si sente terribilmente trascurata. È il giorno del suo compleanno e dovrete nuovamente accontentarla ma c'è un piccolo problema: lei desidera ricevere un gatto ma voi odiate i gatti. Cosa fareste al suo posto? Il buon Tom Brand (Kevin Spacey), capo e fondatore della Firebrand nonché padre prettamente dedito al lavoro, alla fine decide di accontentare la giovane figlia undicenne e comprarle così il tanto desiderato gatto, ma non sa che quello sarà uno delle ultime scelte che prenderà nella sua "vera forma". Di lì a poco, e per una rocambolesca serie di imprevista, sarà costretto a vivere una nuova vita e anche una nuova forma, quella "felina", dai risvolti tutt'altro che scontati. Commento: In questa esilarante e simpatica commedia magistralmente interpretata da Kevin Spacey si assisterà ad una originale analisi psicologica non solo del suo personaggio ma anche e soprattutto dei personaggi che lo circondano; particolare risalto viene dato soprattutto all'interioritá della figlia undicenne e del figlio, avuto da un'altra relazione, che lo accompagna nella guida della società. La caratteristica principale del film è proprio la capacità dei personaggi di "esportare" i propri sentimenti semplicemente parlando o manifestando al gatto le proprie emozioni e sensazioni in un turbinio di incredibili disavventure e particolarissime gag. Gli eventi vengono narrati in prima persona dal protagonista che con un particolare cambio di prospettiva ripercorrerà la sua vita attraverso un pregevole uso di inquadrature in prima persona e di campi lunghi. Non un colossal del cinema americano ma pur sempre un film piacevole, simpatico, che scorre molto velocemente e davvero adatto a chi vuole rallegrare la propria giornata, e perché no, apprezzare un po di più i cari che ha accanto a sé. Davvero un prodotto semplice, magari dal tema non originalissimo, ma pur sempre d'effetto e di gradevole visione.   Trailer:

Una vita da gatto

Voto 7.0

Consigliato per i momenti di noia o per quelli di tristezza

User Rating: Be the first one !
70

Una vita da gatto

Una vita da gatto
7

Regia

7.0 /10

Fotografia

8.0 /10

Sceneggiatura

6.5 /10

Colonne Sonore

5.5 /10

Costumi & Trucchi

8.0 /10

PRO

  • Interpretazione Kevin Spacey
  • Inquadrature
  • Scelta cast
  • Scorrimento fluido della trama
  • Ritmo incalzante

CONTRO

  • Mancanza colonne sonore

Autore dell'articolo: Gabriele Dell'Aria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *